Eroiche Analisi

23 Mag
 
Voi maschietti certe volte, siete proprio comici!!!! Che siate giovani, che siate anziani o di mezza età, c’è solo cosa che vi spaventerà per sempre in tutta la vita, e la cosa è questa: la siringa.  
 
L’altro giorno sono andata alla Asl a farmi le analisi del sangue; ci volevano proprio; è un sacco di tempo che non le facevo. E come potete facilmente immaginare, c’era una marea di gente, una fila assurda. Pensate che sono arrivata lì alle 8.30 sono uscita alle 11.30 una puntura di nemmeno un minuto.
Però voi oramai mi conoscete, sono una grande osservatrice, e andare in questi posti per me, in pochi secondi, si trasforma quasi in uno spasso, in un diversivo alla monotonia di tutti i giorni.
 Tra l’altro, non mi vergogno a dirlo, perchè è una cosa lecita, ma oltre le analisi del sangue dovevo fare anche le analisi delle urine… e vorrei farvi una comunicazione, che può essere utile sopratutto alle donne: ora non si usa più il contenitore per le urine, ma la povetta, altrimenti non l’accettano (a meno che non accettiate di fare il travaso in provette che vi danno loro al momento… in quel corridoio giravano pipì a gogo!!!)  non mi voglio immaginare tra qualche tempo dove pretenderanno che la faremo sta pipì, che sopratutto per noi donne già era un disastro farla nel contenitore, figuriamoci la provetta!!!
Ma la cosa più bella della mattinata passata alla Asl, è stata la sfilata di uomini di tutte le età che entravano nella stanza per fare le analisi e uscivano fuori come se avessero sudato 4 camicie per resistere alla fifa dell’ago nel braccio, con l’aspetto di un eroe che aveva combattuto ad un duello di spade e con nonchalance con lo sguardo dicevano "è tutto sotto controllo!!!".
VOI MASCHI IN QUESTI CASI SIETE DAVVERO UNO SPASSO!!! Sembrate tanto forti e spavaldi e poi ve la fate sotto per un aghetto… che sia al sedere o che sia al braccio… è la stessa cosa… ahahahaha!!!!
Testimonianza di tutto questo è stato un signore che è uscito con la mano e l’ovatta poggiata sul braccio come se fosse stato mutilato, bianco come un cencio, che diceva rivolto verso gli altri che attendevano in fila (tra cui c’ero anche io): "Bene, ora che IO sono riuscito a farmi le analisi, la Asl può proseguire il suo lavoro!!!" xD
 All’improvviso, la signorina che chiamava i numeri, chiama il numero 97 mentre io e mia madre e altre 2 signore avevamo i numeri 90, 91, 92, … Come i democristiani della III epoca, ci siamo avventate contro l’infermiera, urlando "ma come io ho ancora il 90 lei già chiama il 97!!!!????".
eh… che pazienza… però ci devo andare più spesso alla Asl.
Almeno mi faccio qualche risata vera ogni tanto… kiss!!!! 
 
 
Annunci

17 Risposte to “Eroiche Analisi”

  1. Antonio 23 maggio 2010 a 21:00 #

    forse e’ vero il sesso debole siamo noi,,,ma forse e’ anche vero che a volte siamo anche molto sensibili, , teneri e premurosi,ciao buona notte.

  2. Claudio Guiduccio 23 maggio 2010 a 21:15 #

    Ma se io mi offro pure per farle gratis le iniezioni !A clientela selezionata !

    • elena leone 3 gennaio 2011 a 03:18 #

      davvero dici? vorrei provare

  3. Massimo 23 maggio 2010 a 21:27 #

    Ahahah, finalmente una cosa di cui mi posso vantare!!!! :DLa puntura a me non fa paura, anzi….sono proprio indifferente, anche quando – a volte capita – ti fanno la caccia al tesoro per trovare la vena con l’ago già infilato!!Però è vero, conosco gente che se la fa sotto……..e comunque, detto tra noi, vogliamo paragonare una banale puntura alla supposta a cui le nostre madri ricorrevano quando eravamo piccoli??Là si che posso giustificare la fobia……ahahahah!!Bellissimo il video 😉

  4. Maria Gabriella 23 maggio 2010 a 21:38 #

    guarda guarda… non lo sapevo che ai maschi fa paura l’ago…. è vero, è uno spasso osservare la gente…. tipo quando sono dal medico di famiglia e attendo ore intere di fila per andare a fare solo una ricetta!!!! e vedi quelle signore che mentre aspettano tagliano a destra o a sinistra o si stravantano i figli o i nipoti, o i figli dei nipoti……sembrano abram simpson quando iniziano a raccontare le loro storie….. E guai se non ridi alle battute…..e quelle che vogliono sapere per quale motivo sei dal dottore????? O.ooddio, uno spasso!!!!!Un bacio anto!!!!!

  5. Fiore 24 maggio 2010 a 00:58 #

    Hai proprio ragione, il vero sesso forte siamo Noi, non Loro, altro kè… eh eh eh !!!

  6. kιsskιss 24 maggio 2010 a 06:41 #

    Eh cara Anto purtroppo la siringa fa paura un pò a tutti, anche alcune feminucce non se la cavano male ad esagerare con svenimenti stile sala operatoria x un banalissimo prelievo del sangue. Non devo andare neanche lontano, mio fratello x esempio, fino a qualche anno fa si doveva sdraiare x fare il prelievo. X fortuna (o forse x disgrazia) io sono la "eroina" di casa: ho impararato da piccola a fare le punture, figurati se mi spaventa un normale esame del sangue… Purtroppo ho avuto prestissimo a che fare con camici bianchi e siringhe che x me fare il prelievo è una passeggiata, e non solo quello. In certe situazioni il coraggio o ti viene, o te lo fai venire 🙂 Ti dico solo che da piccola mi ci son fatta delle giocate con quelle provette tutte colorate ahahahahah quello dell’infermiera era il mio gioco preferito. Matta? Non credo…. è così che si devono affrontare gli ostacoli, no? ;)E come ho sempre detto sotto questo aspetto sono un leone, il coraggio è una delle poche cose di cui potermi vantare…Un bacio ed un buonissimo inizio di settimana 🙂

  7. Carlo 24 maggio 2010 a 07:54 #

    Non è il mio caso…Ogni 90 -120 giorni dono il sangue…Generalizzare è sempre errato..IN TUTTO!Buona settimana…col sorriso daCarlo.

  8. Roberta 24 maggio 2010 a 08:16 #

    è vero… non bisogna generalizzare….comunque ci sono tante persone terrorizzate dall’ago, io ero una di quelle, quando mi hanno fatto i prelievi per l’iscrizione a scuola (credo per le superiori) sono quasi svenuta…. ma poi certe paure ti passano quando ci sbatti il muso di brutto… io avevo il terrore d’andare sotto i ferri, ma poi è capitato di rompermi il femore…. sono stata 6 giorni con l’osso spezzato e 7 chili di peso per farlo riallineare ed alla fine ho vissuto l’intervento come la liberazione e la rinascita… poi mi arrivavano ogni otto ore con un punturone, e così è passata anche la paura delle iniezioni… adesso faccio tutto tranquillissima, anche gli interventi… anni fa sono andata ad operare un occhio (per cercare di raddrizzarlo) e siccome ero la penultima della lista, nell’attesa mi sono fatta una bella dormita…..ciao a tutti :))

  9. ♥Sabrina 24 maggio 2010 a 08:32 #

    Aaaaaaaaahhhahahahhhah… mamma che ridere e quanto è vero!!!Però delle analsi non ho paura, ma della puntura zi! Nun ride!!! Ahahah…Che fai ridi? Ti sento eehh..! Comunque se posso le evito!!Vedessi la mia dottoressa ormai lo sa’, ma i primi tempi, facciamo due punturine??Dopo che l’ ho fulminata quel paio di volte non osa più nemmeno nominarle!Piuttosto mi spacco il fegato con le pastiglie!!! Ihihih…Un baciotto e che bello leggerti! A presto carissima e buon inizio di settimana!!

  10. Fiorenero 24 maggio 2010 a 09:59 #

    splendida la clip con Mauriio Di Battista [l’ho visto qualche tempo fa live e ti confermo ke è un vero "professionista della risata"]per quanto concerne le "punture", non sono assolutissimamente d’accordo, Antoin famiglia nostra mentre io vado a farmi togliere il sangue pure quando non servirebbe, le mie sorelle non sopportano nemmeno la vista dell’ago [girano la testa dall’altra parte]rivalutiamoli questi poveri "ometti", su!!! :)))@§—

  11. Paola 24 maggio 2010 a 11:14 #

    Bellissimo post….vero! Non bisogna generalizzare ma hai osservato bene, benissimo!Eh.. già…. ma si sa che noi donnine siamo avanti… troppo avanti. L’altra metà del cielo!Cosa sarebbero questi uomini senza noi? Molti fanno la voce grossa e poi diventano topini impauriti ….. e chi cercano? NOI.sempre e solo noi!buon inizio di settimana… Anto! ciao!!!!!!

  12. ♫кαтяσ¢к 24 maggio 2010 a 12:18 #

    Ahahaha Ciao Anto!Mi viene da ridere perchè hai ragione ^_^ Sti uomini ahahahahahaVorrei vederli se dovessero partorire un figlio Ahahahahahahahah!!!!!^_^ Un bacio..Kat

  13. Michele 24 maggio 2010 a 18:43 #

    Beh,io,lo dico senza falsa modestia,non mi sono mai spaventato di queste punture e siringhe,mentre mia sorella sveniva sempre.Penso che si tratti solamente della nostra personalità,il sesso di una persona non c’entra nulla ^^P.S. Però quelle sul sedere sono un gran dolore,lo ammetto xD

  14. Anto 25 maggio 2010 a 11:15 #

    @ antonio guarino: be ovviamente il mio post era per ridere un pò… cert anche voi maschietti avete delle qualità che a noi donnine mancano. E quando vi ci mettete sapete essere molto più dolci e sensibili di noi streghette 😉 saluti!!!!@ Claudio: ihihihih… a clientela selezionata? certo il dolore dipende anche dalla prestanza fisica dell’infermiera… xD@ Massimo e Michele: secondo me la differenza sostanziale della sirigna al braccio è che almeno viene infilato con la giusta lentezza e poi tu vedi quello che il dottore sta facendo, quando la puntur è sul sedere invece, hai l’effetto sorpresa e quindi mette un attimo più di ansia. devo ammetere però che anch ele supposte per i bambini, sono delle esperinze traumatiche almeno all’inizio, sia che sia maschio che sia femmina!!!! XD kiss!!!!@Maria gabriella: esatto!!!! a me piace da morire stare in mezzo alla gente ed osservare i comportamenti delle persone, penso che gli ospedali o gli studi medici siano una fucina di situazioni comiche, che magari raccontate così per iscritto non fanno lo stesso effetto che dal vivo 🙂 @ Fiore, kisskiss, Carlo, Roberta: certo lo so bene, non bisogna generalizzare… Ci sono tanti casi diversi. e capita anche a noi donnine di essere letteralmente paralizzate dalle siringhe o da altre pratiche che mettono alla prova il coraggio che è in tutti noi.Io penso che da bambini tutti possiamo essere più o meno predisposti alla paura; anche io da piccola ho avuto sempre una grande fifa delle sirighe… mia madre mi racconta sempre che quando ero piccola una volta, stavo per scendere dal lettino con la siringa ancora infilata, davvero col rischio di spezzare l’ago!!! xD però poi anche a me dopo che ho subito diverse operazioni al viso a causa di un angioma, che per addormentarmi la guangia mi infilavano un sirignone di anestetico accanto all’angioma, mi è passatala paura delle iniezioni, e mi è passata anche la paura delle analisi, dopo che ho fatto la curva glicemica, che mi hanno fatto 5 prelievi a distanza di 1 ora l’una dall’altra. Quindi, come giustamente dite tutti voi, non bisogna generalizzare… ma a me piace guardare voi maschietti quando vi trovate in situazioni così particolari xD siete buffi!!! ahahahaha… @ nata libera: nono non oserei mai ridere xD ihihihih… @ Fiorenero: ciao carissimo, anche io una volta ho visto Battista dal vivo!!! è un grande, si torna a casa con il mal di pancia… cmq si, il mio era solo un modo per ridere un pò!!! l’unica cosa è che nella mia esperienza di vita, ho conosciuto più uomini che donne ad avere paura dell’ago… Ma certo non bisogna generalizzare. E poi non è da queste cose che si può giudicare la bellezza di voi maschietti… ce ne sono molti altri di argomeni… 🙂 kiss!@ Paola e Katrock: ciao carissime!!! anche io spesso mi sono chiesta: ma se questi ometti dovesso proare il dolore del parto chissà come si comporterebbero!!!!! xD è vero senza di noi i maschietti sarebbero perduti, ma forse anche noi non staremmo così bene senza loro…!! perhè sono troppo uno spasso (quando non ti fanno arrabbiare…) …. ihihih kiss

  15. ♥Sabrina 30 maggio 2010 a 20:45 #

    buonanotte… e non sognarti le punturine!!!! ;pfelice e sereno inizio di settimana!!!smackkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkk..**Sabry**

  16. Martine 1 giugno 2010 a 05:42 #

    buona giornata!!!marty

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: