Io diventerò qualcuno

14 Set
 
"In cima ad ogni vetta si è sull’orlo dell’abisso".
 Stanislaw Jerzy Lec
 
 
 
Io diventerò qualcuno, non studierò non leggerò, a tutti voi dirò di no. Ecco perché diventerò qualcuno.
Se vuoi parlare un po’ con me ti devo addare al mio myspace.

Nel dopoguerra non c’era chi urlava nei comizi più di cherokee. Non c’erano TV colme di Nembo Kid ne radio attive come nubi a Chernobyl. C’era l’uomo qualunque, sostenuto dal Fronte dell’Uomo Qualunque. Nella schiena dei partiti affondo le unghie: "Io non sono di destra nè di sinistra, sono un uomo qualunque! E lo stato è demagogo, nel sistema bipolare non mi ci ritrovo.." Ooh, ferma tutto! Devo aver avuto un herpes, dato che questo sfogo non mi è nuovo. Vivo decenni dopo nello stesso clima che su questo fuoco getta più benzina ma non c’è più l’uomo qualunque, tutti sono qualcuno, tutti sono in vetrina. RIT.
Il qualcunista milita in una banda che prende piede se la prendi sotto gamba. Gode come te quando ti stendi sotto Ramba, ma è talmente finto che sembra un ologramma. Partecipa al raduno, di quelli che gridano "Italia uno!" poco prima di un programma. Scrive recensioni di cd nel web e non distingue Zenyatta Mondatta da Ummagumma.
E’ una farsa, ha una cultura scarsa, ma non gli basta il ruolo della comparsa. Prima parla per bocca di Giorgio Bocca e poi la pensa come Giampaolo Pensa. Lascia nei forum commenti di boria, ma si.. sono piccoli commenti di gloria.
Porta avanti una staffetta scorretta: non passa il testimone ma passa a testimonial.

 
Io diventerò qualcuno, non studierò non leggerò, a tutti voi dirò di no. Ecco perché diventerò qualcuno.
Se vuoi parlare un po’ con me ti devo addare al mio myspace
 
"Il Fronte dell’Uomo Qualunque è il primo partito di questo paese. Grazie e arrivederci."
Bene, adesso mister e miss faranno del parlamento la Diaz del Blitz. Non distinguono il Foglio dal Manifesto, del resto io non distinguo Libero da Gin Fizz. La democrazia fa la fine del vip che ritrova H.P sull’uscio dell’hotel Ritz.
E siamo tutti nelle mani di chi? Di questi che per diventare qualcuno cambiano nick? Si, il Fronte dell’Uomo Qualcuno ha voti al cubo, mamma che dolore al culo, lo appuro, se questo è uno scherzo manca il sens of humor.
Uuh che manrovescio! Stiamo seppellendo nell’Endemol generation. Devo aspettare di perdere il mio diritto di voto per guadagnare il diritto alla nomination?
 
Annunci

10 Risposte to “Io diventerò qualcuno”

  1. Carlo 14 settembre 2009 a 09:08 #

    Oggi la gioventù crede che tutto si ottenga così facilmente…e studiare e saper scrivere o saper parlare è Optionale, tanto c’è X Factor o Amici o Il Grande Fratello che li farà emergere…Ma al risveglio del sogno si trovano in un buio più scuro di prima..Uno su mille ce la fa! e Tra quegli UNO molti si perdono per strada.Buona Giornata da Carlo.

  2. ♪RAMROCK♫ 14 settembre 2009 a 09:36 #

    Caparezza è sempre stato un grande

  3. _23 14 settembre 2009 a 10:24 #

    Peccato che il diritto di voto è alquanto inutile per 2 motivi: _ non si ha più la certezza che le votazioni siano legalmente valide ….. l’eventualità di brogli è elevatissima, quasi certa _ votare per chi?? non cambia mai niente in meglio da 20anni a questa parte!! indipendentemente da chi si elegge ormai lo stato è colluso con mafie varie, chiesa compresa ……….. Grande Caparezza, ma lo vincerà mai una canzone del genere Sanremo?? …… meglio le canzoncine che fanno vedere solo il bello mettendo i problemi seri nel ripostiglio nascosto

  4. ♫кαтяσ¢к 14 settembre 2009 a 12:58 #

    E’ sì quest’uomo è un grande, l’ho sempre detto! 😉 Una persona con le p… che dice ciò che vede! Al concerto del 1° maggio per me fu il migliore! Un bacio…Kat

  5. Jessica 14 settembre 2009 a 13:50 #

    "Io diventerò qualcuno, non studierò non leggerò, a tutti voi dirò di no. Ecco perché diventerò qualcuno.Se vuoi parlare un po’ con me ti devo addare al mio myspace."Io diventerò qualcuno. Diventerò NESSUNO!

  6. Anto 14 settembre 2009 a 17:55 #

    @ tutti: grazie ragazzi sono contenta che vi piaccia questa canzone… io sono stata ipnotizzata da questo video. caparezza, un grande: penso che non arriverà mai a vincere sanremo, ma è già un grande così… Questo pezzo mi fa pensare a tutti quei programmi dove i bimbi si atteggiano ad imitare i grandi… sono davver odiosi, e mi mettono una tristezza assurda… be sicuramente anche in passato ci sono stati programmi dove protagonisti erano dei bimbi… ma rimanevano bimbi, non imitavano i grandi. un bacio a tutti… 🙂

  7. Inneres Auge 14 settembre 2009 a 18:00 #

    è un cantante "scomodo" per molti versi. Anche per questo mi piace: è un anticonformista. A Sanremo credo che non ci parteciperà proprio, perchè lì i veri artisti è difficile che li accettino.

  8. Michele 14 settembre 2009 a 19:34 #

    Si certo è un cantante scomodo,lo stimo molto.E’ uno dei pochi artisti italiani che ha raggiunto il successo meritandoselo,secondo me,non come quelli di amici ecc.Carino il tuo Blog,ti dispiace se ti aggiungo?

  9. Anto 14 settembre 2009 a 19:53 #

    @Michele: piacere di conoscerti 🙂 ho già accetato il tuo add, io adoro caparezza… in ogni suo brano c’è qualcosa di sorprendente e quello che mi piace di più è "La mia parte intollerante" (mi descrive in pieno) e "Abiura di me". un saluto e alla prossima 🙂 notte

  10. 15 settembre 2009 a 16:49 #

    In riferimento al tuo commento, quei video sebbene spiritosihanno una loro morale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: