Fuori… in prigione!!!

3 Lug
 
Dovete sapere che alla mia università, c’è una belissima biblioteca, luogo che in questi giorni sto frequentando perchè ci si studia benissimo. Ma ieri mentre mi trovavo lì e mi guardavo intorno, mi è venuto, di getto, di prendere la penna e scrivere questo…
 
<< Sono nella mia univ. Quanto mi sento sola, e diversa dal resto delle persone, da tutta qusta gente che dovrebbe essere la mia generazione (o meglio io dovrei appartenere a questa generazione..di giovani O_o). All’ingresso, alle 9, prima che aprisse c’era un uomo, un anziano che doveva entrare per fare quello che dovevo fare io: studiare. E così ho pensato:" ora lo seguo, così magari mi metto a sedere più o meno nella parte della biblioteca dove sta pure lui, per lo meno non mi sentirò la più vecchia o quella fuori luogo".
Ebbene si, è così che mi sento di essere: fuori luogo, fuori tempo, fuori da tutto… Ed eccomi al tavolo, uno dei tanti banchi, e come al solito al banco accanto a me non ci si mette nessuno. Ma ci sono abituata, capitava anche alle superiori…
Eppure sorrido, eppure avrei voglia di parlare, di camminare, di abbracciare e condividere… di ridere di gusto.
Perchè mi succede sempre così in tutti i luoghi dove trovo gente della mia età??? Ma io il motivo lo so… forse.
Forse perchè al mattino quando mi sveglio apro l’armadio e metto quello che mi và, quello che mi sembra più appropriato al luogo e a quello che devo fare (non mi metto le magliettine scollate, non mi faccio la piastra ai capelli non scelgo gli orecchini o gli anelli più beli che ho, per andare all’università a studiare!!!!)
… forse perchè quando guardo io, guardo negli occhi per guardare cosa c’è dentro una persona, e non per guardare il suo culo, le tette (come quì dentro fanno tutti i ragazzi), o muscoli palestrati (come quì dentro fanno tutte le ragazze)… forse perchè non ho voglia di fare cazzate, ma voglio amicizie vere, un amore vero, perchè mi sono rotta di essere sempre presa per il sedere…
Il fatto è che io vorrei essere parte di tutti loro perchè giovane lo sono anch’io, ma per esserlo dovrei come una pecora seguire il gregge, e fare quello che fanno loro… Però io odio essere come loro!!! Perchè io sono io, e odio fare quello che fanno loro… >>
 
"tanto il mio destino è stare solo con chiunque????" —–>>> in questo video è come se parlassi io… http://www.youtube.com/watch?v=z42IPGNqyQw   
 
 
Annunci

24 Risposte to “Fuori… in prigione!!!”

  1. Carlo 3 luglio 2009 a 06:52 #

    L’Omologazione delle persone, sminuisce la loro importanza. Una persona non è importante nel momento in cui fa o dice quello che fanno gli altri, mentre lo diviene nel momento in cui riesce a dire o a fare le proprie scelte. Chi lo ha detto che tu sia fuori tempo, magari sei solo "fuori" del tuo ambiente…elettivo..Ma credi, nel mondo ci solo persone così affini a delle altre persone che nemmeno lo puoi immaginare…e le incontrerai così..senza quasi accorgertene, senza nemmeno doverti mettere in mostra per farti riconoscere, perchè a volte ti trovano loro.Un modo è internet..ma solo un modo.Buon fine settimana da Carlo.

  2. mamylella 3 luglio 2009 a 07:00 #

    ANTO, NON PREOCCUPARTI…CREDO CHE LA MIGLIORE SEI PROPRIO TU CHE NON TI FAI IL PROBLEMA DI COORDINARE IL TUO LATO ESTERIORE…PERCHè QUELLO CHE SEI DENTRO è QUELLO FUORI E NON LO CAMUFFI……SEI FAVOLOSA COSì…E SAPPI CHE ANCHE IO …..ERO COME TE..E SONO ANCORA QUI…CON LA MIA DIGNITà DI PERSON AADULTA…E SONO FELICE……BACIONI……..MAMY

  3. Anto 3 luglio 2009 a 07:25 #

    carlo, mamy, grazie per le belle paroline… da una parte mi sento anche u pò sfortunata perchè non sono mai riuscita a trovare dal vivo gente "normale" come me… ma alla fine io preferisco rimanere quello che sono. Forse mi sento così perchè a 26 anni non sono ne una adulta ne una giovane, vorrei fare le cose delle persone grandi, ma sono solo all’inizio… spero di entrare presto a far parte del mondo degi adulti, chissà se è meglio o peggio… un bacio!!! e buon weekend anche a voi!!!

  4. ile 3 luglio 2009 a 07:42 #

    eeehhh, come ti capisco. Io non ho fatto l’università ma avevo lo stesso problema alle superiori. C’eravamo noi, il gruppetto che faceva fatica ad alzarsi la mattina e si metteva quello che trovava all’ultimo momento per andare a scuola, mentre le altre che arrivavano super truccate con super tacchi……. e noi con le scarpe da tennis più comode! Comunque Caparezza ha ragione da vendere, la mia parte intollerante è uno dei suoi brani che preferisco, forse perchè fa un pò parte di me.

  5. La iℓa 3 luglio 2009 a 08:11 #

    ..persone come te ne esistono, solo che magari è difficile scovarle, anche proprio perchè non "urlano", non si mettono in mostra.. spesso si trovano nelle tue stesse difficoltà, a volte invece trovano il modo giusto di esprimersi e di vivere quello che hanno dentro, e che è una grande ricchezza.. mi viene in mente quando tanti anni fa ero entrata a far parte di una organizzazione di volontariato che faceva campi lavoro per beneficenza.. uno dei periodi più belli della mia vita, in cui ho conosciuto una marea di persone affini a me.. è solo un esempio, per farti capire che a volte le persone e le occasioni di incontro dipendono dagli ambienti che si frequentano.. quindi, tieni duro e non smettere di cercare! Ma anche tu.. non metterti in disparte.. forse forse, a volte sei tu a metterti in penombra.. Un abbraccione :)ila

  6. JعK 3 luglio 2009 a 08:20 #

    quella frase non è di "abiura di me" diel Capa?sai perchè fai così?perchè sei VERA!un bacioJackY

  7. Stepho 3 luglio 2009 a 10:47 #

    Anto!!!! Orsù…sei troppo intelligente per perderti dietro a scollature e bicipiti in mostra…non sei sola…magari le persone che non accettano l’omologazione sono un po’ più in disparte…è solo un po’ più difficile trovarsi…ma quando ci si trova si sente subito un meccanismo che scatta, non so come spiegarlo…"si entra in risonanza"…non essere triste! Fammi un sorriso che io ti mando un abbraccio! 😉

  8. David Ryan 3 luglio 2009 a 11:42 #

    mmmmm non riesco a capirti . non c’e’ nulla di male se una ragazza si mette una maglietta scollata , anzi !! guardare delle tette o un bel culo rientra nella natura umana …. se tu non vuoi vestirti in un certo modo sei liberissima di farlo …. ma non guardare con sospetto chi si veste in un certo modo … l’abito non fa il monaco . e poi …. cerca di stare dove ci sono ragazzi/e , potresti fare amicizia , scambiare qualche parola …. insomma cerca di non dare pregiudizi …. ti fai solo del male . scusa se non ti ho piu’ chiamata a roma ma sono arrivato in serata e il mattino seguente ( per fortuna ) sono partito . a risentirci , ciààà

  9. Paola 3 luglio 2009 a 12:03 #

    L’amore ti trova, non va cercato. Le amicizie si coltivano con il tempo e non vanno cercate negli sguardi di chi sembra un tuo simile per età.Le porte chiuse le troveremo sempre. Ma di portoni spalancati ne troveremo di più.Tu sei vera, sei sensibile e sei introversa. E’ una cosa brutta? No. Non hai bisogno di urlare per far capire che ci sei…Ti cercheranno … stanne certa. E sai chi lo farà?…. Proprio chi è l’opposto di te…. dopo che si sarà stufato di guardare solo culi e tette… e vorrà andare oltre….Però non devi intristirti, non deve esserci malinconia nei tuoi occhioni….ne tantomeno senso di solitudine.Non cadere in questo tranello…è questa la prigione…Buon fine settimana… e un abbraccio forte forte!Paola

  10. Anto 3 luglio 2009 a 12:11 #

    @ ryan, certo!!! la gente può fare quello che vuole può a venire a studiare all’università anche in mutande per me!!! c’è solo un piccolo particolare: io non le prendo per il culo e non mi azzarderei mai a giudicarle o a dirgli qualcosa… perchè allora gli altri si sento in diritto però di prendere per il culo me che mi vesto in modo assolutamente normale,??? anche io metto le cannottiere anche io sorrido parlo e voglio condividere, ma secodno il mio piccolo parere non devo farlo con i pantaloni a vita bassa in modo che mi si vedano le mutande!!!!1 il mio post era solo un mio piccolo sfogo, per dire che a me interessano altre cose rispetto alle cose che interessano i giovani della mia età!!! ma come io porto rispetto agli altri e NON GIUDICO, vorrei anche io non essere presa per i fondelli perchè non faccio quello che fanno tutti… 🙂 un saluto ciao!!!!

  11. Carlo 3 luglio 2009 a 12:14 #

    Chi va dove gira il vento è in balia degli "Altri", si sente forte nel Gruppo magari fa lo spocchione, ma stringi stringi..è molto probabile che sia solo una copertura di comodo. Infatti non possedendo una propria personalità…queste persone senza il gruppo si sentirebbero più perse di te!Un saluto da Carlo.Non ti preoccupare arriverà il momento della riscossa!

  12. JعK 3 luglio 2009 a 12:16 #

    quoto carlo

  13. Roberto 3 luglio 2009 a 12:27 #

    Molte volte ha dato da pensare anche a me questa canzone di Caparezza, sai…Non mi viene difficile comprendere questo post, a volte anche io mi guardo intorno e non mi riconosco nella mia generazione. A volte mi sento anormale io, a volte credo che invece io sia uno dei pochi ad essere normale…mah…PS: L’anno scorso in questo periodo stavo preparando il mio ultimo esame assieme a una mia collega: io la prendevo in giro perchè le dicevo che veniva in facoltà vestita da filippina (con tutto il rispetto, era per fare una battuta che sapevo sarebbe stata colta…). E ovviamente la preferivo così che non vestita come ho visto fare ad altre ragazze, che sinceramente, in facoltà di pomeriggio a luglio e vestite in un certo modo sono molto ridicole…

  14. Gaetano 3 luglio 2009 a 12:37 #

    Questo post è come se l’avessi scritto io .. la prossima volta chiamami che ci vengo io a studiare con te :-)BACI

  15. Inneres Auge 3 luglio 2009 a 13:35 #

    Come ti capisco Antonia, sembra di leggere i miei pensieri talvolta. Anch’io son diverso dal gregge, anch’io non mi riconosco nella mia generazione. Ho appena finito gli studi superiori e sto per iniziare l’università, lì spero di trovare qualcuno come me o simile di carattere.

  16. Lo_PsIcAnAlIsTa_PsIcOpAtIcO 3 luglio 2009 a 13:54 #

    Anch’io mi sento un po’ così, come un pesce fuor d’acqua…

  17. الرغبة في الحرية 3 luglio 2009 a 14:47 #

    hey cara ciaocm va????buon fine settimanakiss kiss

  18. ... 3 luglio 2009 a 15:23 #

    se nella tua università sono tutti cosi, allora è l’università degli idioti… scusa, mica son tutti cosi al mondo?prova a cambiare banco, non aspettare che siano gli altri a sedersi al tuo…secondo me prima o poi qualcuno lo trovi…è vero che puo’ andare male, ti sarà andata male altre volte, ma se non rischi cosa ottieni? E poi ci sono sempre io, se ti va passo a prenderti…va bene anche in tuta e pinza per capelli…c’è solo il problema dello studio, io in quello non sono portata 😀

  19. Anto 4 luglio 2009 a 11:16 #

    @ Roberto: ihihihih… be anche a me una volta han fatto una battuta simile a quella che hai fatto tu alla tua collega. E non me la sono presa per nulla perchè sapevo che il soggetto che me l’ha detta era un carissimo amico che più o meno ha i punti di vista simili ai miei… cmq si, hai centrato in pieno quello che volevo dire… @altair, gaetano, quando volete venire a studiare con me siete assoltamente i benvenuti!!! 🙂 altair, c’ho una sfiga con i posti e le scuole che ho frequentato, che non ti puoi immaginare. sempre tutti in tiro come le molle…. e se passi a prendermi con una pinza per i capelli e una tuta, va benissimo!!!!! 🙂 ciao carissimi

  20. JعK 4 luglio 2009 a 11:19 #

    un abbraccio anto!JackY

  21. Sabrina 4 luglio 2009 a 12:50 #

    Sembri me..in altri ambiti ma ho passato le tue stesse "crisi"..finchè non ho capito che sono io nel giusto e che ho la testa più giusta, fosse solo per il fatto che la faccio funzionare!Non credo di essere chissà chi e ormai dovresti conoscermi..solo ho sempre fatto come meglio pareva a me, non seguendo greggi di esseri tutti uno uguale all’ altro..stessa acconciatura, abito, tinte, scarpe, borsetta..Io adoravo farle da me, le borse e ad un certo punto anche i vestiti..impossibile trovarli uguali!E me ne vantavo come ancora me ne vanto!Sai che c’ è? Che tu non cambierai mai..e che pian piano ti troverai bene con te!Sarà difficile trovare chi si "atteggia", come te, a se stesso e basta!Devi "solo" arrivare a capire che nella tua rarità (non ti sarai mica illusa di essere unica..eeeehh,, ;D) sei SEMPLICEMENTE L I B E R A!!!Ti abbraccio forte, ti comprendo perfettamente e TVB!! Tanto tanto!A presto, Sabry

  22. الرغبة في الحرية 7 luglio 2009 a 13:20 #

    grazie mille…..a te cm va?????kiss kiss

  23. Massimo 8 luglio 2009 a 14:21 #

    Non cambiare mai, per niente e nessuno al mondo…Kiss

  24. Phoenix 8 luglio 2009 a 19:54 #

    So cosa vuol dire, purtroppo la normalita’, il non voler apparire, la semplicita’ dei gesti e delle aziono non l’apprezza piu’ nessuno, sembra quasi che per essere importanti bisogna fare chissa’ quali cose…Non cambiare per gente cosi’, lasciali nel loro essere "fichi"…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: