Il “Bimbo-comando”

1 Giu
 
Chi di voi non è stato un pò bimbo-comando????
 
Vi ricordate quando i telecomandi per cambiare i canali tv non esistevano e i televisori erano fatti pressapoco cosi?
 
 
Ecco io me li ricordo benissimo, questi televisori… Prima che la tv a colori arrivasse anche a casa mia (avevo circa 5/6/7 anni quando il mio papà comprò dei nuovi televisori a colori e con il telecomando… che rivoluzione!!!!) avevamo solo due televisori, uno grandissimo e un’altro come questo, entrambi in bianco e nero con i 6 pulsantini per poter cambiare canale, e la rotellina per il volume.
Tutte le volte che si doveva fare zapping, ero io (allora bimba-comando) che mi dovevo alzare dal divano, e andare a cambiare canale!!!!! non sapete quante volte mi ripetevo a me stessa: "uff…. dovrebbero inventarsi un bel bastone che si allunga in modo da non doversi alzare sempre dal divano per cambiare canale!!!!"
E intanto i miei cari familiari continuavano a starsene comodamente sdraiati: "Anto, gira un pò su Rai uno, no non si vede… devi muovere un pò le antenne, aspetta non si sente bene, alza un pò il volume.. ecco adesso è perfetto".
 
E pensare che tra qualche giorno anche questo tipo di tv sparirà ed arriverà la tv digitale… come cambiano i tempi…
E voi? Avete un ricordo del passato legato magari ad un elettrodomestico, o un oggetto anni 70/80 che vi fa tornare indietro con il tempo e con la memoria?
un bacio a tutti ciaoooo!!!!
 
Annunci

17 Risposte to “Il “Bimbo-comando””

  1. ЕХРОЛЛИН 1 giugno 2009 a 14:32 #

    Io sinceramente non ho mai fatto un lavoretto del genere….. Sarà stato parecchio stressante per te…. Povera Anto! :((((

  2. Carlo 1 giugno 2009 a 14:40 #

    No in casa mia, diciamo che comandavo io fino alle 20.00..Poi mio padre girava su Rai uno ed io andavo a nanna!!! Ahahaha!Ricordo invece il mangia dischi…una sorta di valigetta dove si mettevano i dischi in vinile a 45 giri…Una sorta di lettore Cd arcaico!! Li mi sparavo tutte le sigle dei cartoni animati!!Buon 2 giugno..Da Carlo.

  3. Danilo 1 giugno 2009 a 15:53 #

    Che bel post Anto. Mi hai ributtato in un lontano passato. Per fortuna che nel duro mestiere del bimbo comando mi alternavo con mio fratello ahahah. Non ho un ricordo particolare sull’uso degli elettrodomestici, mi limito quindi a condividere in toto la tua riflessione :DUn bacio

  4. MiseriaCantare 1 giugno 2009 a 16:00 #

    o Mio Dio. Il Grundig con i 6 canali e la rotellina per il volume, con anche la rotellina per dare più bianco o più nero… Quello della foto è stato il mio televisore per anni!!! Che roba…. Io il bimbo-comando lo facevo solo quando mi stufavo di vedere i vari telegiornali, e allora mi alzavo e cambiavo… Altrimenti l’"onore" spettava a mio nonno o a mio padre, solo agli uomini di casa, sgrunt….Io come sai sono entrata nell’era digitale tipo 2 settimane fa, e… boh, non ci capisco ancora un gran chè, fico eh, per carità, però a me piaceva anche quando le cose erano un po’ più agresti…Ciao cara, baciotti e buona serata!!

  5. Inneres Auge 1 giugno 2009 a 16:09 #

    bellissimo post, in memoria dei vecchi aggeggi. Io ce l’ho avuto fino a 14/15 anni fa il televisore così. io vorrei ricordare e dedicare "un’omelia" alle cassette: non quelle della frutta che si vendono ancora oggi ma quelle video(VHS) o anche quelle musicali. Ormai sono soppiantate dai dvd e i cd-mp3 ma una volta erano regine incontrastate dei nostri piccoli schermi e degli stereo (a proposito, pure quelli stanno "decadendo").Quanti di noi hanno ascoltato il famoso "lato b" da non confondere con un altro lato b almeno una volta nella vita?! Per quanto riguarda le videocassette, beh che dire di quando s’inceppavano mentre le si mandava indietro o avanti emettendo quei suoni striduli da film horror?! Vabbè sono i tempi che passano, si dice, e perciò un giorno qualcuno starà a dedicare un post al lettore mp3 o l’Iphone quando non esisteranno più. Io comunque conservo ancora varie videocassette VHS anche se non posso più vederle, d’altronde sono cimeli, un pò come dei reperti archeologici. Conservo anche delle cassette musicali e ogni tanto le metto pure nel mio stereo. PS grazie del commento (ti ho risposto lì)

  6. David Ryan 1 giugno 2009 a 17:06 #

    io sinceramente ricordo che in famiglia avevamo una tele con il tele , e dire che sono piu’ vecchio di te …. :-/sicuramente da piccino mi affascinava il giradischi …. ricordo che sentivo gli lp di mio padre ….. i beatles , santana , elton john e altri .beh …. come non citare le cassette ( non quelle della frutta … ahahahah ) :Dricordo che mi facevo le compilation ….. ballads compilation , rock compilation , alcune le fregavo anche al mio migliore amico , ancora adesso le ho custodite dentro una scatola . la 126 del mio amico era strapiena di cassette musicali …. alzavamo lo stereo a palla … ahahahah personalmente mettevo sempre vs dei pearl jam !! ora ci sono i cd …. beh cosi’ e’ piu’ comodo … pero’ che tempi !! mi e’ venuta nostalgia azzarola …. complimenti per il post …. kiss

  7. David Ryan 1 giugno 2009 a 17:07 #

    ahahah " avevamo una tele con il tele " …. ovviamente il secondo tele e’ il telecomando 😀

  8. Alessandro 1 giugno 2009 a 21:52 #

    di sicuro il mitico primo walkman, potevo andarmene in giro in bici ascoltando la musica….fighissimo!tu eri piccola, lo comprai nel 1987 o 1988, il primo di una lunga serie….che tempi!=)

  9. ... 1 giugno 2009 a 22:44 #

    Io ricordo di più le litigate con i miei fratelli per accaparrarci il telecomando e quando riuscivo a strapparlo dalle mani di uno di loro, mi ci sedevo sopra per non farmelo fregare nuovamente, con il risultato che iniziava a fare zapping da solo…era una tortura avere solo un televisore per 4 fratelli, col telecomando o senza, non riuscivo mai a vedere ciò che volevo.Il televisore senza telecomando, lo ricordo poco, perchè da piccola non ero appassionata di tv, raramente stavo con i miei sul divano a guardare la tele.Ricordo benissimo invece le musicassette, quelle col lato B la custodia sempre rotta e il nastro che ogni tanto (spesso) si srotolava e con la santa pazienza bisognava con cura riavvolgere tutto… per non parlare del walkman che si potevi portarlo dietro, se non fosse che non sapevi mai dove infilarlo per quanto era grande…e anche armadietti pieni di videocassette…che ingombro…però secondo me si vedevano meglio!Mi è tornato in mente il grande caos che c’era a casa mia, tutto questo moltiplicato per 4 più genitori…Povera la mia mamma! Notte.

  10. Lo_PsIcAnAlIsTa_PsIcOpAtIcO 1 giugno 2009 a 23:00 #

    Mi sa che sono troppo piccino per avere dei ricordi del genere, appartenendo più agli anni ’90, che agli anni ’80…Ma il Grundig vecchio stile lo ricordo bene, perchè l’aveva mia zia, quando avevo solo 6-7 anni!

  11. Roberto 2 giugno 2009 a 14:25 #

    Ma anto…..io sono più vecchio ma non mi ricordo mica di aver avuto in casa televisori in bianco e nero e senza telecomando. Però, ero addetto ad altro: a portare il vio a tavola e a buttare l’immondezza ahahahahParlando di elettrodomestici, ero affezionato a un fornetto vinto con i punti del mulino bianco, funzionava benissimo ed era comodissimo…..peccato che l’abbiamo dovuto distruggere perchè un topolino ebbe la brilante idea di nascondersi al suo interno…

  12. Yomo 2 giugno 2009 a 17:07 #

    la mia andò un pò a fuoco …ricordo solo che era inverno e che andò via la luce, forse io o forse i miei mettemmo la candela troppo vicina alla scocca della tv. Ricordo che in tv si guardava portobello con il povero enzo tortora e il pappagallino …mi piaceva tantissimo quella trasmissione! perchè c’erano le invenzioni di persone comunissime.un elettrodomestico a cui sono legato è uno spremi arance che feci per regalo a mia madre …nel periodo del militare. Ancora è qui in cucina con la sua scatola originale 😀 …avrà fatto centinaia di litri di succosa aranciata …ancora va bene!non ho mai fatto il bimbo-comando …sai perchè? ..perchè avevo il vizio di guardare la tv sotto il tavolo …mi piaceva di più …mi sa che mi nascondevo per non obbedire al comando ..ihih :-Pciao miagolina …un bacettino meo meo 😉

  13. Stepho 2 giugno 2009 a 17:25 #

    Buon Salve! Io sono legatissimo alla macchina da cucire di mia nonna, quella col pedale, che quando lo spingevi una ruota girava e faceva quel rumore "meccanico" e ripetitivo ed io stavo lì a guardare e guardare e guardare…che bella che era!

  14. Inneres Auge 2 giugno 2009 a 17:38 #

    Toh anch’io son legato a quella macchina, pensa che l’abbiamo avuta fino a 4/5 anni fa.

  15. Inneres Auge 2 giugno 2009 a 17:39 #

    hahah si hai ragione Altair, il walkman era enorme (io lo conservo ancoraxD)

  16. Sabrina 2 giugno 2009 a 19:07 #

    Io da piccola non ho mai fatto il telecomando umano..perchè si metteva sul canale che piaceva ai miei e muti!! Ihihih..Sapessi invece che i miei hanno ancora una tv in bianco e nero..mi pare una mivar..che si vede benone, non fosse che per far rimanere sul canale che scelgono hanno messo un elastico sulla rotellina che cambia canale, così si blocca dove vogliono loro e non si autotelecomanda!!!!!Kissolo stellina e sempre divertenti i tuoi interventi!Brava!!! Sabry

  17. Anto 2 giugno 2009 a 22:54 #

    @savi, eh… anche se da piccola era un lavoretto un pò noioso, la tv in bianco a nero mi manca, e mi è dispiaciuto che i miei l’abbiano data via 🙂 un kiss. ciao@Carlo, me lo ricordo il mangi disci di cui parli, anche se io ho un ricordo più offuscato perchè lo portava la mia maestra dell’asilo per farci addormentare il pomeriggio e lo sentivo che quel "coso arancione" si incantava sempre XD e io non riuscivo mai a dormire e mi mettevo a giocare con i capelli ricci della mia compagna di banco… ihihih 🙂 kiss.@sei troppo gentile Dani, io ho questo difetto di essere sempre proiettata al passato… allora non solo io sono stata una bimba comando!!! XD però tu sei stato più fortunato: dovevi dividere il lavoro con tuo fratello, io sono figlia unica… XD@Miseria: ciao carissima!!!! wowowow… anche tu alle prese con quei sei canali e la rotellina del volume??? in realtà anche a casa mia lo zapping è sempre stato una cosa maschile, con o senza telecomando, io avevo la facolta di spingere il bottone, e punto!!! XD il digitale… tra 15 giorni anche qui… speriamo bene!!! xD ciaooo@Lost e Ryan : sono d’accordissimo con voi.. anche io conservo ancora le cassette musicali e le vhs!!! e guai a chi me le tocca!!!! 🙂 sono cose che magari i nostri posteri non vedranno eppure per noi sono stati così importanti… anche io spesso facevo le compilation e le mettevo in macchina nei miei viaggi continui verso il sud… un kiss ciao!!!!@ Ryan e Roby, probabilmente se avevate già il telecomando e la tv a colori è perchè i miei tv in bianco e nero se li sono girati un pò tutti i miei parenti!!!! XD ahahahaha infatti quello grande era di mio zio, che ce lo diede quando lui si fece le tv a colori…i soldi all’epoca erano pochi e prima che tutti ci facessimo le tv a colori, ne passò di tempo!!! 🙂 kiss Ps Roby!!!! me lo ricordo il fornetto del mulino bianco!!! ti ricordi quando invece con i punti del mulino bianco si potevano vincere le radioline a forma di "casa" del mulino bianco!!??@ Ale, Altair e Lost!!!!! ssiiiiiii il walkman!!!! bravissimi!!!! anche io rovistando in casa questi giorni ho trovato un vecchio walkman… pensa che il mio è giallo e grigio, con le cuffiette gialle, e oggi ancora si sente…e mi sono tornati in mente i giorni i cui andando a scuola, mi entrava nelle tasche del cappotto con molto sforzo… e nell’autobus non sapevi cosa reggere sopratutto nei giorni di pioggia: l’ombrello? il walkman? lo zaino? o mi reggo al sostegno??? 🙂 appena sono usciti i lettori mp3 o ipod, è stata un’altra rivoluzione per me!!!! bravissimi… che tempi!!! kiss.@ Psyco: eh si probabilmente tu sei piccino per ricordare queste cose in modo così limpido come succede a me 🙂 bacio carissimo !!! :)@yomooooo eeeeee… tu sei andato proprio alle origini della tv… XD come si sente che sei più anzianotto in confronto a me!!!! ecco sento che mi stai mandando a quel paese!!! ahahaha 🙂 un altro elettrodomestico a cui sono molto legata è un fon di mia madre che è stato comperato dal mio papà quando faceva il militare…. e mi a madre non si separa mai da quell’asciugacapelli che usa ancora oggi dopo più di 30 anni!! 🙂 un kiss carissimo…@Stefo… eh si sapevo delle macchina da cucire della tua nonna 🙂 anche la mia nonna ne aveva una così… mia mamma oggi ne ha una anni 70/80 che è elettrica e non c’è la ruota ma fa lo stesso un macello enorme…. 🙂 kiss@Sabry: ahahahahaha… grandissima sabry, che bello chehai conservato uan cosa così speciale… per me le cose antiche hanno un valore inestimabile… e anche con gli elastici l’importante è averla!!! 🙂 un bacio carissima!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: