Secondo voi: meglio una fredda vendetta o un caldo perdono?

26 Mag

 

A chi non è capitato di subire un torto, un grande dolore, una delusione, un insulto nell’ambito lavorativo, o ancora peggio un tradimento da parte di chi proprio non ce lo si aspettava? A tutto questo ovviamente le reazioni possono essere o la vendetta, o il perdono. Quante volte ci sarà capitato di sentire “ma tanto c’è la Provvidenza: prima o poi chi fa del male lo paga” oppure “il perdono è da sciocchi!!!” o ancora “potesse succere a te quello che è successo a me!!!”…

Ma vendicativi si nasce o si diventa? Gli esperti dicono che quando una persona è vendicativa, è perché noi dipendiamo dalla famiglia e dall’amore che riceviamo da essa; quando da piccoli si è sempre scoraggiati, quando si è ricevuta indifferenza o promesse non mantenute, si tende a diventare più vendicativi, più cinici verso l’amore, negando di avere bisogno degli altri.

Ci sono diversi tipi di reazioni al dolore: chi si vendica facendosi giustizia da se, chi diventa indifferente, c’è chi reagisce ai torti ledendo se stessi, buttando dentro tutto il dolore, chi riesce invece a svuotare la rabbia e la delusione con il ragionamento, con un percorso fatto anche con l’aiuto di altre persone o della religione. A pensarci bene però, la Bibbia è un manuale della vendetta, nel senso che ad ogni gesto cattivo, interviene qualcosa che punisce i malvagi. Pensiamo anche solo a Caino che uccide Abele. Caino primogenito che si sente defraudato dall’amore del padre, e così uccide il fratello. Sicuramente però, la Bibbia ci fa capire qual è la distinzione tra il Bene e il Male. E ci da indicazioni importanti su cosa è davvero importante nella nostra vita.

Quando si riceve un torto da un amico, da un amore, o insomma da una persona di cui ti fidavi ciecamente, si muore un po’, e questo non lo si può negare, soprattutto quando la decisione è stata quella di perdonare e non di vendicarsi… (e chissà se si riesce a perdonare mai del tutto) bellissime sono le parole di De André che trovate nel video qui sotto:

 
 
Dopo un forte dolore è come se nel cuore si creasse un mattone che non è facile sciogliere o rimuovere… ma bisogna comunque farlo in qualche modo, perchè non sarebbe vita, e "bisogna rinascere". Indico un sondaggio stavolta su un argomento serio:
Annunci

33 Risposte to “Secondo voi: meglio una fredda vendetta o un caldo perdono?”

  1. Jessica 26 maggio 2009 a 09:13 #

    Ogni tanto mi sento un pò stupida perchè, è più forte di me…..perdono sempre! Anche a chi m’ha fatto molto male, anche chi non lo merita…e ne sono consapevole, eh…ma perdono SEMPRE…e non è tanto positivo… uff!Bacioniiii

  2. Principessa 26 maggio 2009 a 09:19 #

    Non per essere buonista… MA penso che l’importante è farsi valere sempre ed essere superiori con un CALDO PERDONO che fa sicuramente bene a noi che lo concediamo in PRIMIS!!

  3. ♫кαтяσ¢к 26 maggio 2009 a 09:19 #

    Buon giorno cara,questo post è davvero intetressante, è vero, ogni volta che subisci un torto, muori un pò….Lo so bene, ma io non sono vendicativa, io divento indifferente nei confronti di chi mi fa del male, cioè non considero più la persona in questione, per me da quel momento in poi non esiste, cancellata, punto.Questo nei confronti degli amici… La questione cambia quando si tratta di persone care… Ecco, in questo caso,non ci riesco a non perdonare, anche se in fondo… come hai scritto tu…chissà se si riesce a perdonare mai del tutto?Bell’argomento!! Complesso!!Un bacio! … Kat

  4. • Sweet Angy • 26 maggio 2009 a 09:39 #

    Si cresce con mille difficoltà, ti formi in un carattere nel quale a volte non ti ci ritrovi…La mia infanzia è stata uno sfacelo, sono cresciuta insicura, chiusa…e ad oggi faccio fatica a fidarmi delle persone,ci metto un pò per dar loro fiducia.Poi capita la delusione, e capita, cavolo se capita…allora non me la prendo con chi mi ha ferito,ma con me stessa, mi rimprovero il fatto di essere stata così stupida…di essermi fidata…non perdono facilmente,o forse perdono ma non dimentico…la vendetta no…non ne sarei capace!Amo la vita in tutte le sue forme, e il rispetto per me , viene prima di ogni altra cosa,Che bell’argomento tesoro, qui bisogna guardarsi dentro parecchio, studiarsi, entrare nel profondodi ognuno di noi, cerco di farlo ogni giorno, ma è difficile…E tu cara? Perdoni? un abbraccio stretto strettoAngy

  5. Carlo 26 maggio 2009 a 09:51 #

    La Vendetta..porta vendetta…L’Odio porta Odio.Come si dice a Napoli..Nisciun nasc’imparato…Tutte le fasi dell’esistenza hanno uno stadio in cui si impara, c’è chi lo sà fare prima, chi dopo, chi mai.La Bibbia è un grande testo di Storia, di Religione, di Vita…Tutto quello che nel Vecchio testamento si dice viene completato nel nuovo…con la venuta di Cristo…Dopo tanti secoli di Odio Gesù ha portato la Via per tutte le cose: L’Amore."Vi era stato detto rendete Occhio per occhio..dente per dente..E invece io vi dico Ama il prossimo Tuo come te stesso"….L’Odio distrugge..L’Amore costruisce…Si è difficile ammetterlo…Ma c’è chi impara presto, chi tardi e chi non imparerà mai….Io non ho del tutto imparato, ma cerco di applicarmi.Buona giornata da Carlo.

  6. Chiara 26 maggio 2009 a 09:59 #

    Mi è capitato sicuramente di provare rabbia nei confronti di persone che mi hanno fatto male ma la vendetta non mi è mai balenata per la testa! Non perchè io sia buona e li abbia subito perdonati…il perdono viene da un processo lungo e difficile, è necessario che il dolore sia metabolizzato e smaltito…ma a lungo andare però ho visto che il riscatto è arrivato, non per mano mia ma per mano delle loro stesse azioni:chi fa del male riceve del male. Indifferente? Direi di no…se qualcuno mi ha fatto del male ha potuto farlo perchè era una persona da me fortemente amata…non riuscirei ad ignorarla. Semplicemente poi tutto passa le ferite si rimarginano, rimangono dei graffi…ed ogni volta che li guardo li ricordo con consapevolezza, impossibile non vederli.Per fortuna la vita va avanti, io continuo a vivere e vivo bene…so per certo però che chi mi ha ferito più di tutti oggi non vive molto bene e un pochino mi dispiace.Un abbraccio…

  7. Anto 26 maggio 2009 a 10:20 #

    @ tutti: ora quì insieme ai vostri commenti, posso esprimere anche io la mia opinione. Personalmente ci metto molta fatica a perdonare però lo faccio, perchè d’altro canto non so nemmeno vendicarmi, e come dite voi odio contro odio non porta da nessuna parte. Io muoio e soffro veramente quando qualcuno mi tratta male. Nella mia vita, torti ne ho avuti molti e non tanto nell’amore quanto nell’amicizia. E mi è sembrato come prendere degli schiaffoni fortissimi all’animo. La mia reazione?Ho il brutto vizio di usare la tecnica della "fuga", non so se la posso definire una vendetta (perchè alla fine è come proibire all’altro di avere ancora il meglio di me), ma quando io dono "il meglio di me" a qualcuno, e questo qualcuno mi tratta male, io mi irrigidisco, mi impaurisco, e perdo la fiducia. E’ più forte di me. Non mi vendico, e addirittura arrivo mentalmente a capire anche perchè quella persona si è comportata così. Quindi il mio percorso di perdono lo faccio dentro di me… ma la fiducia non la riesco a donare di nuovo pienamente. Ovviamente sottolineo che stiamo parlando di cose gravi, di atteggiamenti pesanti, e non di bazzecole quotidiane. Su quelle penso che siamo tutti d’accordo a pensare che bisogna passarci sopra sennò non si vive. Spero di non essere fraintesa. un bacio a tutti.

  8. •°o.O мαяιαиgεlα O.o°• 26 maggio 2009 a 10:45 #

    Sono una skifosa vendicativa: pianifico, medito e alla prima occasione utile restituisco tutto con gli interessi!Ho un caratteraccio,ma ke ce volete fà…*M*

  9. Danilo 26 maggio 2009 a 10:58 #

    Di solito sono per il perdono, Anto.Però non nascondo che la vendetta alle volte toglie qualche soddisfazione. Ma se nell’immediato dovessi scegliere, ti dico perdono. Sono uno che perdona facilmente. Ovvio che dipende sempre dai casi!Un bacio

  10. ... 26 maggio 2009 a 11:01 #

    Gli errori vengono fatti per essere assolti… forse! Prima di tutto mi metto nei panni di chi sbaglia, perchè anche io ho fatto degli errori e chiesto il perdono, quindi cosi come ho ricevuto, ho anche perdonato, anche se devo ammettere che come te, difficilmente dopo riesco nuovamente a fidarmi. Non porto astio e non cerco la vendetta, ma quando un qualcosa si rompe, lo si può riparare ma non tornerà mai come nuovo.E comunque, non saprei dare una risposta assoluta, perchè di mezzo ci sta sempre un " dipende"… dipende da quale sia la colpa da perdonare… Non credo che tutto sia perdonabile, e credo sia anche giusto e sano non perdonare tutto a priori solo perchè perdonare è giusto e bello perchè se non lo si fa non si entra in paradiso o perchè non bisogna portare astio e odio nel cuore… ad esempio, voi lo perdonereste uno che violenta i bambini? Io no! Si perdona solo ciò che si può perdonare…

  11. Francy 26 maggio 2009 a 11:56 #

    secondo la mia esperienza … il perdono… se sincero!io ho perdonato una persona molto importante e da quel giorno lo è ancora di piùbacio

  12. Carlo 26 maggio 2009 a 12:03 #

    Per Altair: Personalmente a chi compie reati, anche sulla persona, Io…Lo deploro, sicuramente non ignoro, se sò lo denuncio, quindi se posso lo faccio condannare sulla terra per il tempo necessario stabilito dalle leggi terrene, che può essere l’ergastolo (mai la pena di morte), e dopo la condanna umanamente potrei perdonarlo…Ripeto ci provo, essendo di carne non sò se ci riesco, ma il tentativo già aiuta.Certamente non rispondo con la sua moneta cioè la vendetta. L’Odio porta Odio in maniera esponenziale.Buon Pomeriggio da Carlo.

  13. MiseriaCantare 26 maggio 2009 a 12:31 #

    Cara, che argomento complicato!Per quel che mi riguarda, io per anni e senza saperlo ho attuato la vendetta ledendo me stessa, e solo ora, con tanta fatica e tanto aiuto, sto imparando il perdono… La sofferenza non si può cancellare, ma restare attaccati al passato sperando in una vendetta che non può arrivare è male, ci fa male… Forse è banale, ma io non lo sapevo. E soprattutto ho scoperto una cosa importantissima: non si può imparare a perdonare gli altri se prima non si sa perdonare se stessi. Bellissimo post. Un bacione!!

  14. Inneres Auge 26 maggio 2009 a 15:01 #

    Non riuscirei mai a perdonare dopo un tradimento, manco per un solo bacio. Per quanto riguarda i tradimenti da amici o amiche, mi comporto semplicemente evitando quella persona e non facendole più favori.

  15. Alessandro 26 maggio 2009 a 18:06 #

    …alla fine,anche se a volte a denti stretti è meglio il perdono.Prima cosa dobbiamo star bene con noi stessi ed essere orgogliosi di noi medesimi!A volte però è difficile se non impossibile perdonare, ma con quella persona possiamo chiudere ogni rapporto,se possibile, anche senza vendicarci.

  16. semplicesai 26 maggio 2009 a 18:14 #

    perdono…la rabbia logora….il perdono rende liberi…Gg

  17. Roberto 26 maggio 2009 a 21:10 #

    Il sondaggio è così serio che io non riesco nemmeno a votare…Potrei dirti che generalmente ho perdonato quasi sempre, ma sono comunque una persona che molto spesso continua a portare rancore e a non dimenticare i torti subiti. Ovvio non sempre, ma capita….E la vendetta? Probabilmente non mi sono mai vendicato, ma ti assicuro che avrei un lungo elenco di persone che vorrei che subissero da parte di qualcuno gli stessi torti che hanno fatto subire agli altri.

  18. ♪RAMROCK♫ 26 maggio 2009 a 21:30 #

    Se è possibile il perdono…

  19. David Ryan 26 maggio 2009 a 21:44 #

    umhhhh …. io non sono ne per la vendetta ne per il perdono , anche se si puo’ perdonare …. ma dipende cosa .se non riesco a perdonare difficilmente mi vendico …. l’indifferenza e’ la migliore arma secondo me . ciààà

  20. SARA 27 maggio 2009 a 08:05 #

    I belive….quindi perdono…..sinceramente sarà che sono cresciuta nell’amore, circondata e contagiata da esso quindi è la cosa che so fare meglio….e credimi di torti ne ho subiti, ma l’unica arma che adopero è l’indifferenza e non cercata e costretta, mi viene proprio spontaneo…..del resto amor con amor si paga…..un bacio gioiaaaaa

  21. Inneres Auge 27 maggio 2009 a 10:46 #

    tutti buonisti. Comunque anch’io credo che l’indiffenza sia un’arma micidiale, il silenzio fa molto più male di una cannonata.

  22. Inneres Auge 27 maggio 2009 a 10:51 #

    Comunque io non mi schiero, non voto per nessuno dei due modi. Come ho già scritto, il perdono serve solo a far pensare all’altra persona che può tradirti ancora e quindi avrei un palco come un cervo. La vendetta, d’altro canto, ti fa passare dalla parte del torto. Però è chiaro che se cogli una persona sul fatto(in questo caso un tradimento coniugale) la tentazione di farla fuori è forte e in quei momenti sei fuori controllo, ergo non si può sapere se in quegli istanti ci vendicheremo. Come si dice "la vendetta è un piatto che va servito freddo", dopo non serve a nulla.

  23. ♥єѕтα тнè αℓℓα ρєѕ¢α♥ 27 maggio 2009 a 17:39 #

    ciaoooooooooo……Ti dovrei chiedere un favore, sempre che per te sia possibile….Ho scaricato la dscografia di Rino Gaetano…. ma ho scoperto che due (mi pare canzoni) non sono incluse…Ti volevo chiedere se tu le avevi, perchèmi hanno eliminato tutti i programmi per scaricare e non me li fanno più installare.Credo che siano Jaqueline e Visto che mi vuoi lasciare…..

  24. ♥єѕтα тнè αℓℓα ρєѕ¢α♥ 27 maggio 2009 a 17:40 #

    ti prego fammi sapere se le hai sul mio blog, nel caso ti lascio il mio contatto msn…sempre che nn ti rompa…

  25. mamylella 27 maggio 2009 a 18:07 #

    carissima anto…eccomi da te…perdonami se non ci sono……ma la mia vita è piena…anzi stra piena..di cose da fare….( come tutti del resto)Ma non posso mancare al tuo sondaggio..Ebbene……io perdono…sì..perdono……sai cosa diceva mia nonna?????..san giovanni fa vedere l’inganno…………..ma io perdono perchè non riesco a stare in collera con nessuno…..magari si affievolisce il rapporto ma non cesserà mai.Sapessi quante volte sono stata ingannata!!!!tradita con parole di troppo……parole dette al momento sbagliato…….gesti poco delicati…ma……..io no…non mi arrabbio……PENSA L’ALTRA PERSONA CHE RABBIA GLI FA A VEDERE CHE NON ME NE FREGA NULLA!!!!!!!!!!!TE LO DICO PERCHE’ HO PROVATO……………ebbene…forse chi ha guadagnato in salute ( non mifaccio venire l’esaurimanto….)..quella sono io……Dai, forse è meglio così…………..ti abbraccio carissima………sei fantasticaaaaaaaaaaaaaaaa—mamylella

  26. Stepho 27 maggio 2009 a 18:42 #

    Buon Salve! Tendenzialmente perdono, ma non dimentico. Sicuramente non mi vendico, non è da me…ma quante macumbe e maledizioni! Poi ho un’amica specializzata, quindi…attenti attenti!

  27. Angi 28 maggio 2009 a 05:31 #

    Ciao Antò! ^_^E’ meglio perdonare. 🙂

  28. ♥Sabrina 28 maggio 2009 a 13:23 #

    Ciao Antò!Ammetto che inizialmente, così, d’ istinto, dopo che ho letto quel che tu hai scritto, mi è vento da cliccare su VENDETTA!Ma col senno di poi, ho votato il perdono, perchè in effetti nella mia vita tendo a fare così:ruggisco non appena vengo "tradita"!Ma dopo la prima sfuriata, (non ti nego che se la sfuriata capita davanti al traditore non possa accadere che gli metto le mani al collo ;))) ) tendo ad essermi sfogata e a lasciar correre, ma di certo il gesto resta nel mio cuore, il rapporto si è incrinato e non tornerà mai piu’ come era prima!Se c’ era amicizia è rovinata per sempre, quindi questa probabilmente è la mia vendetta!Perchè per me l’ amicizia è tutto e l’ altra persona (conoscendomi!) sà cosa si è persa! ;DUn abbraccio, Sabryna

  29. Lo_PsIcAnAlIsTa_PsIcOpAtIcO 28 maggio 2009 a 20:59 #

    Logicamente, non potevo non esprimermi al riguardo…Forse sembrerò in controtendenza ma, per quanto mi riguarda, il perdono dev’essere concesso solo quando ne vale davvero la pena!In caso contrario, la vendetta è la miglior soluzione per far capire a chi ci ha fatto un torto, che non deve farlo mai più, o saranno guai…:-P

  30. Lo_PsIcAnAlIsTa_PsIcOpAtIcO 28 maggio 2009 a 21:00 #

    In ogni caso…Raramente dimentico!!!!

  31. Phoenix 31 maggio 2009 a 12:00 #

    Io posso col tempo diventare indifferente, ma non dimentico….Propendo per la Vendetta!!!!

  32. ѕнє ιѕ...... 31 maggio 2009 a 12:24 #

    sarebbe meglio il perdono anke perche’ il perdono ti rende supèriore, ma alla fine la vendetta (consumata fredda) ti dà molta soddisfazione!!a volte è la vita che te la serve su un piatto d’argento….allora bisogna aspettare e godersi quel momento!!

  33. Anto 2 giugno 2009 a 23:35 #

    @ Tutti: purtoppo arrivo tardi a rispondervi e volevo dirvi grazie, ragazzi, avete lasciato dei bellissimi commenti… sono proprio contenta di leggere tutti questi vostri pareri… per me ora risulta difficile rispondervi uno per uno, ma vi assicuro che li ho letti tutti, e vi rispondo in modo generale. Sono contenta di come sia andato il sondaggio perchè avete compreso a cosa volevo fare riferimento. Certo la vendetta o il perdono sono uan cosa che dipendono da quello che ci ha ferito, quindi dal fatto e anche dalla persona che ha commesso il fatto. sono d’accordo con chi dice che il perdono è un qualcosa che parte da dentro di noi e bisogna essere in pace con se stessi per poter perdonare davvero e non in modo finto. E sono d’accodo anche con chi dice che l’indifferenza è la reazione più dura e rigorosa che si può avere, ma io l’indifferenza la metterei nel gruppo delle vendette perchè è come proibire agli altri di avere la nostra presenza vera nella loro vita… io nella maggior parte dei casi uso proprio l’indifferenza o la fuga… e anche io raramente riesco a dimenticare. Ma così non si vive bene… e quindi arriva il momento in cui bisogna fare i conti con se stessi e anche se si è deciso di allontanare la perosna che ci ha ferito, bisogna assolutamente cercare un perdono nel cuore… e quindi nel cuore comprendo e perdono, ma nei fatti divento indifferente. un saluto a tutti ciaooo!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: