Daddy’s Day

19 Mar
 
Oggi parliamo bene di un uomo che non viene considerato molto, ma che a un certo punto della sua vita NON ha preso una decisione e ha fatto comunque un figlio, o magari meglio per lui, una figlia, ed è a questa ragazza che vorrei parlare…
Quando parliamo di quest’uomo che ci conosce un po’ meglio solo da grandi dobbiamo considerare sempre il fatto che parliamo di un bambino che diventa ragazzo e poi uomo suo malgrado, ma non diventa mai adulto e tutte le cose della vita gli cadono addosso anche se lui non vorrebbe, perché sa di doverle affrontare senza sapere come.
È quell’uomo che a volte non ha un posto dove stare a casa, perché torna sempre per ultimo, e solo da vecchio lo trovi sempre sulla poltrona con un giornale e ti farà finalmente tenerezza: perché tuo padre è quell’uomo che ti ha insegnato ad andare in bicicletta tenendoti il sellino da dietro per non farti cadere.
 
È quell’uomo del quale ti ricordi solo all’ultimo momento di farti una foto con lui ai tuoi compleanni e se invece al suo ti scordi di fargli gli auguri non ci rimarrà male perché lui lo sa che non l’hai fatto apposta.
Sappi che quell’uomo, quando uscirai per la prima volta con un ragazzo, non dormirà tutta la notte aspettando il tuo ritorno, e il giorno dopo non ti chiederà come è andata non perché non gli interessa ma perché ha paura che tu ti sia trovata bene con un ragazzo che con te non c’entra niente.
È quell’uomo che quando trovi una sua foto da giovane, ti sembra
sempre fichissimo e ti dispiace di non averlo conosciuto allora quando
faceva lo scemo con tua madre.
È un uomo che ogni volta che esce con la macchina spera che piova per incontrati e darti un passaggio.
Tuo padre è quell’uomo che quando tornavi troppo tardi ti sgridava ma dentro ti voleva solo abbracciare.
È quell’uomo che può litigare con chiunque per tutta la vita ma con te vorrà sempre fare pace in un attimo perché è quell’uomo che ti amerà come non ha mai amato niente nella sua vita.
Tuo padre è quell’uomo che quando ti sposerai compierà l’ultimo sacrificio che la vita gli chiede: portarti all’altare e guardarti da dietro mentre ti lascia la mano…
E ricordati, cara figlia mia, che se una volta, quando sarai una donna, dovessi attraversare un momento difficile in cui ti sentirai sola come mai ti è successo e non troverai nessuno accanto, dovrai girare la testa per guardare dietro di te. E troverai un uomo solo. Tuo padre.
 
 ————————————————————–
 
Questo editoriale di R. Rossi, che spero vi sia piaciuto, l’ho sentito ieri alla radio e mi ha commosso.
Non poteva descriverci meglio, a noi figlie e il legame con il nostro papà. Mi unisco ai suoi auguri, per tutti quegli uomini che passeranno di quì e che hanno o avranno la fortuna di essere papà. E un auguri speciale anche a tutti coloro che si chiamano Giuseppe, come il mio papà… che oggi hanno una festa doppia!!!! Ciao!!!
 
Annunci

24 Risposte to “Daddy’s Day”

  1. Carlo 19 marzo 2009 a 09:18 #

    Auguri anche al tuo papà!Da Carlo.

  2. Anto 19 marzo 2009 a 09:25 #

    Grazie carissimo carlo… be stamattina è uscito che ancora dormivo… appena torna glieli farò 🙂 ciaoooooo

  3. ♥ ღ ♥ Mikì ♥ ღ ♥ 19 marzo 2009 a 09:29 #

    AUGURI DI CUORE AL TUO PAPI, UN ABBRACCIO ANTO.BACI, MIKI

  4. JعK 19 marzo 2009 a 09:30 #

    io faccio gli auguri a mio padre..ma sono solo auguri formali,non di cuore..ormai non c’è più nulla che mi lega a lui,nonostante gli voglia un gran bene..Ormai conosce a malapena la mia data di nascita..Auguro a tutti i Papà il meglio,e mi auguro che gli altri papà capiscano i loro errori..i figli hanno anche bisogno di voi..Grazie per esser passata da me Antonia.spero che ci "rivedremmo" prestoUn abbraccio-jacKy-

  5. Anto 19 marzo 2009 a 09:36 #

    @Miki, grazie miki, ricambio l’abraccio… ciao carissima…@ jacky, e lo so, ci sono certi papà che non si rendono conto di quanto fa male la loro assenza per le loro figlie/figli… mi dispiace cara jacky…. però ti lascio un bacio e un abbraccio. certo che ritornerò nel tuo space!!! 🙂 ciaooo

  6. ile 19 marzo 2009 a 09:37 #

    Che belle parole! Auguri a tutti i papà!

  7. Gaetano 19 marzo 2009 a 10:08 #

    Anche mio papà si chiama Giuseppe 🙂 e qui è pure festa di paese!!!Chissà se un giorno lo diventerrò anch’io (la vedo sempre più dura)…. Spero non di una femminuccia ovviamente :DDDDDDP.S. comunque di errori ne comettono tanti, come tutti… spesso anche per troppo amore

  8. Anto 19 marzo 2009 a 11:02 #

    @ ile : sono contenta che ti sia piaciuto…@ gaetano: tanti auguri anche al tuo papà giuseppe… io sono sicura che se tu lo vorrai, diventerai anche tu un ottimo papà… 🙂

  9. Stepho 19 marzo 2009 a 11:41 #

    Buon Salve…Antonia…la pima lacrimuccia della giornata me l’hai fatta scendere te…non sono un fan delle feste obbligate, quelle formali, nelle quali fare gli auguri diventa una fredda routine…io sono contento di avere il mio di papà, nonostatnte troppi silenzi a volte ci separano, ma non per mancanza d’affetto, ma per quella strana, inspiegabile incapacità di viaggiare sulla stessa lunghezza d’onda…a volte l’amore ha dispositivi singolari, bisogna solo capire qule sia il giusto interruttore. Buona giornata Antonia…mannaggia a te…mi devo andà a prendere un fazzoletto!

  10. Anto 19 marzo 2009 a 11:52 #

    @ stepho… ma allora sei un tenerone!!!! 🙂 be si questo di riccardo rossi è stato davvero un bellissimo editoriale, e secondo me quello che c’è scritto non vale solo per le figliole, ma anche per i maschietti, come te. Be ti assicuro che anche io non amo queste feste comandate, infatti per la festa della donna non ho detto una parola, e per san valentino mi sono messa semplicemente a lutto!!!! però la festa del papà si, questa per me è molto importante… eeee i rapporti con i papà si possono sviluppare in modi diversi… ad esempio io e lui siamo identici come carattere, e io fortunatamente ho entrambi mamma ma anche papà molto presenti, moooooollllttttoooo presenti, infatti tante volte si scatenano delle litigate pazzesche…. ihihihih 🙂 però poi la caratteristica di tutti e tre è che dopo nemmeno 5 minuti dal litigio, stiamo di nuovo lì come se non fosse accaduto niente… va bene allora ti lascio andare a prendere il fazzolettino… 🙂 ciao tenerone!!!

  11. Davide 19 marzo 2009 a 12:06 #

    n’altra festa inutile, mi tornava utile solo alle elementari che x fare la letterina al papa perdevamo due ore di italiano, cmq auguri ai papa ciao ciao

  12. laura 19 marzo 2009 a 12:45 #

    auguroni al tuo papà!un abbraccio a te!

  13. Max 19 marzo 2009 a 12:56 #

    Allora auguri doppi Anto… Anche il mio papà si chiama Giuseppe.. se vedi come se la tira oggi ahahaUn bacio!PS: La lettra è stupenda!!

  14. Stepho 19 marzo 2009 a 13:27 #

    @ Antonia: Ma io sono un gran tenerone…cinicamente tenerone…ma pur sempre tenerone…ahahaha

  15. MiseriaCantare 19 marzo 2009 a 14:37 #

    Sarebbe bello che fosse l’uomo descritto qui sopra.Quando mi sentivo sola come non era mai successo, era proprio a causa sua. Guardando indietro speravo di trovarlo, e invece non c’era nessuno. Io penso che la sofferenza che proviamo è direttamente proporzionale all’amore che abbiamo per chi ci fa soffrire, e in tutta onestà ti dico che lui è la persona per cui ho sofferto di più in tutta la mia vita.Un bacione e auguri a tutti i papà, quelli bravi e … quelli meno bravi!

  16. Roberto 19 marzo 2009 a 15:35 #

    Auguri ai papà che fanno i papà, con tutti gli errori che questo sicuramente comporta. Auguri anche a chi non è riuscito a essere un buon papà ma è stato comunque perdonato.Io mi sento fortunato; nonostante viviamo su due pianeti differenti e non c’è mai stato il rapporto che magari avrei voluto, sono orgoglioso di mio papà!!

  17. Anto 19 marzo 2009 a 17:03 #

    @ Davide, come ho detto anche a stepho, anche io odio le feste comandate, però la festa del papà non mi dispiace, non ho mai fatto grandi cose, però ho da sempre un buon ricordo… @ Laura, ciao laura… grazie per gli auguri, un bacio fortissimo anche a te… @Max, ciao carissimo… sono contenta che quell’editoriale di Rossi ti sia piaciuto, quando l’ho sentito alla radio ieri mi sono emozionata… e vai anche il tuo papà si chiama Giuseppe!!!! tanti auguri anche a lui!!!!! 🙂 ciaoooo kiss.@ Miseria cantare, mannaggia, mi dispiace tanto quando sento esperienze come quella che dici tu quì sotto… la figura del papà secondo me è una figura fondamentale, quando i bimbi iniziano a diventare grandi… e se non ci sono o se ci sono ma non sanno fare i papà, possono causare molto dolore. un bacio a te carissima… @ Rob: ciao rob, condivido tutto quello che hai scritto… anche io devo dire che mi sento fortunata, ovviamente certe volte ci sembra che i genitori stiano su un altro pianeta, ma forse un giorno rivestiremo anche noi i loro panni, e saremo anche noi dei genitori, forse solo allora li capiremo davvero… 🙂 auguri a tutti i papà!!! 🙂

  18. micetta 19 marzo 2010 a 17:45 #

    papà 6 il migliore

  19. Anto 19 marzo 2010 a 18:03 #

    grazie lucrezia thebest di essere passata per il mio space… 🙂 è vero. come si farebbe senza i papà? sarebbe davvero una vita diversa, molto più triste…

  20. David Ryan 19 marzo 2010 a 18:18 #

    oh my god … stavo per farti i complimenti per come avevi scritto il post …. poi alla fine ho letto che non e’ opera tua , ihihihiComplimenti allora per il titolo del post , cos’e’ sta parola papa’ ??? daddy e’ molto piu’ bello :Dinfatti il titolo del mio post e’ Daddy ;-)Auguroni al tuo daddy

  21. Deborath 19 marzo 2010 a 19:04 #

    Ciao Anto, mi hai fatto piangere, è un post bellissimo e l’ho sentito molto mio, però, purtroppo, per me l’ultima frase non vale: io non ce l’ho più il mio papà e mi manca da morire…Gli faccio gli auguri col pensiero e spero possano arrivargli comunque…Ciao e a presto…

  22. ♫кαтяσ¢к 19 marzo 2010 a 20:51 #

    Che bel testo…W i papà!

  23. Anto 20 marzo 2010 a 11:22 #

    @ciao carissimi!!! sono contenta che vi sia paciuto… calcolate che questo è un post dello scorso anno… e cnon è opera mia. Però anche io l’ho sentito un pò come se mi descrivesse, e quindi lo ripresi.Si, Daddy, è carino… vi lascio un abbraccione a tutti.

  24. Inneres Auge 20 marzo 2010 a 15:18 #

    Auguri ogni giorno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: