Ben di mare: la talassoterapia

10 Mar
 
Per le malattie reumatiche, della pelle dell’apparato respiratorio contro lo stress, per i trattamenti di bellezza. La talassoterapia ovvero "curare" la mente e il corpo con l’acqua di mare.
 
 
Ci sono molti modi per sconfiggere l’inverno. Uno può essere quello di sedersi in poltrona e immaginare il sole dell’estate, con il tepore della sabbia che scalda la schiena e la freschezza delle onde che lambiscono le gambe. La cattiva notizia è che per l’estate dobbiamo attendere ancora un pò, la buona notizia è che i benefici del mare e del sole si possono godere per quattro stagioni e senza andare alle Maldive, basta andare in uno dei (pochi) stabilimenti italiani che effettuano la talassoterapia, una delle cure integrative più gradevoli e rigeneranti che esistano. Si tratta di "curare" la mente e il corpo con l’acqua di mare, una risorsa poco conosciuta e poco sfruttata. 
 
L’Italia conta quasi 2000 km di coste che si affacciano su uno dei mari più belli del mondo, ma pare che non sia bastato questo faccia a faccia continuo per far si che nel nostro paese prendesse piede una pratica termale che risale a secoli, se non a millenni fà. La talassoterapia è una branca dell’idrologia termale che utilizza l’acqua di mare per le cure del corpo, con il suo contenuto di sali. "Il nostro è un paese di terme – commenta G. Nappi, direttore della sezione di idrologia dell’università di Milano – le cure idroterapiche in Italia sono diffuse quasi ovunque grazie anche alle preziose sorgenti diffuse un pò su tutto il territorio, ma la talassoterapia è praticamente assente, mentre è diffusissima in Francia dove il termalismo è quasi inesistente".
La talassoterapia è figlia di una saggezza che viene da lontano. La vastissima iconografia che parla delle divinità sole e mare ci fa capire come da sempre a questi elementi fossero attribuite proprietà benefiche. Si dice che tra i primi a usare l’acqua di mare fu Euripide nel 450 a.C. sotto la guida di un medico egiziano che gli rivelò che "il mare cura tutte le malattie dell’uomo".
Forse il medico aveva una visione un pò esagerata delle potenzialità dell’acqua marina, ma di fatto ormai la scienza è riuscita a dimostrarne le proprietà benefiche capaci di aiutare la guarigione da molte patologie.
La sua composizione chimica è simile a quella dei liquidi del nostro corpo, come il plasma, ma per il suo alto contenuto di sali viene definita "ipertonica". Le acque dei vari mari del mondo non sono tutte uguali, la salinità è leggermente più elevata, ad esempio, nel mar Rosso rispetto al Mediterraneo, più bassa del mar Nero, altissima nel mar Morto, da dove provengono i famosi fanghi che promettono miracoli di bellezza.
Gli istituti di talassoterapia sanno bene come massimizzare i benefici dell’acqua di mare e la propongono in una serie di pacchetti studiati per ogni problema medico o estetico. Dal bagno all’idromassaggio, anche riscaldati, al precorso in vasche a salinità e temperatura diversa, fino all’inalazione, all’impacco di fanghi alle sabbiature. Ogni trattamento è in grado di venire in contro a uno specifico problema. Somministrata in condizioni controllate di umidità e calore l’acqua di mare interagisce col corpo attraverso un processo di osmosi che consente lo scambio di molecole.
Le proprietà di questo speciale trattamento di mare sono rinomate per la cura integrativa di diverse affezioni, tracui le cure reumatiche, le malattie della pelle, dell’apparato respiratorio, nonchè come toccasana contro lo stress, oltre che come aiuto alla bellezza del corpo. I fanghi di mare – ricchi di iodio che stimola il metabolismo – sono particolarmente adatti al trattamento di inestetismi femminili come la famigerata cellulite.
Inoltre molti studi scientifici stanno avvalorando l’ipotesi che il trattamento con l’acqua di mare induca un effetto benefico sul sistema immunitario. Benchè i trattamenti vengano somministrati al chiuso dei centri termali, nell’accezione più corretta la talassoterapiainclude tra i suoi agenti caratterizzandi anche il sole.
Il sole d’inverno ha la proprietà di stimolare la produzione di vitamina D senza provocare danni alla pelle, una vitamina che stimola il sistema immunitario e il benessere delle ossa, e di cui siamo carenti nella stagione fredda. In estate invece l’azione del sole sulla sabbia fa si che questa raggiunga la temperatura ottimale per le sabbiature (40-42° C), un rimedio conosciuto da decenni contro le malattie reumatiche. "Siamo inclini a sottovalutare i benefici del mare – sottolinea G. Nappi – ma per chi ha la fortuna di regalarsi una vacanza al mare d’inverno, ogni giornata in spiaggia rappresenta un trattamento rigenerante. Camminare semplicemente nell’acqua di mare è un massaggio vascolare tra i più efficaci e respirare l’aereosol di miscoscopiche gocce che arriva dalla battigia è molto salutare".
Anche d’inverno il clima costiero sopratutto nelle belle giornate un pò ventilate, è un vero trattamento di benessere. Le onde del mare infatti, rilasciano nell’aria elementi attivi come lo iodio noto per la sua funzione stimolante sulla tiroide e sul metabolismo. Eppure in Italia gli stabilimenti talassoterapici sono pochissimi e la talassoterapia non è regolamentata e codificata come le terme classiche. E’ un vero e proprio spreco di una risorsa praticamente infinita e gratuita.
 
(di Barbara Bernardini)
——————————————————————————————————————-
 
Anche se la foto che ho scelto per mostrarvi come si fanno i fanghi di mare è un pò buffa, vi assicuro che l’articolo è verissimo e molto importante.
Per me il mare d’estate è tutto, sopratutto per il fatto che io sono ipotiroidea. E ogni anno non aspetto altro che le belle giornate per andare al mare, camminare sulla spiaggia, stare stesa al sole per ore. E pensate che il misto tra acqua, sabbia e sole, mi fa un effetto talmente benefico, che riesco a perdere kili senza accorgermene e la pella sembra rigenerata, fortunatamente ho la carnagione scura e la crema la devo mettere solo il primo giorno, per non scottarmi troppo, poi non più. Ed proprio in questi giorni di sole e di caldo, in cui si inizia a manifestare un pò di primavera, che sento dentro di me la voglia di mare…
Non so se a voi fa lo stesso effetto… putroppo però siamo solo a marzo, e quest’anno ho da studiare come una matta… uff… mi sa che anche quest’estate il mare lo vedrò poco o niente. uffff…. Perplesso
 
Annunci

10 Risposte to “Ben di mare: la talassoterapia”

  1. Carlo 10 marzo 2009 a 12:35 #

    Vabbè non sò se sia vero, ma al limite preferisco la Talassoterapia alla SALASSO_TERAPIA!!!! Ahahaha!In generale non mi piacciono medicinali , cure mediche, cliniche, ecc.Viva il mare!Carlo.

  2. Anto 10 marzo 2009 a 12:38 #

    @ Carlo: bravissimo… anche io odio i medicinali… io sono un pò come quel medio egiziano di cui parla l’articolo, che già prima di Cristo, diceva che il mare cura ogni cosa… lo so che scintificamente non è vero, però nel mio caso specifico è così… io adoro il mare e mi fa stare così bene che vivrei sempre al mare… un baciottolo caro carlo grazie dei commentini che condivido sempre. 🙂

  3. • Sweet Angy • 10 marzo 2009 a 13:11 #

    Il mare…fortunati coloro che vi abitano vicino…Un luuuuuuuuuuuuuuungo periodo in uno di questi centri me lo farei molto volentieri…ahahah!!!Kissà un giorno…un bacio Angy

  4. laura 10 marzo 2009 a 13:17 #

    w il mareeeee!è un ottima medicinaaaaa!nemmeno io ho bisogno di protezione!ciao anto,le belle giornate stanno arrivando….iniziamo a fare le passeggiate alla riva del mare!mi dispiace per te che devi studiare,ma tu sei molto in gamba che un po’ di tempo lo troverai per goderti il mare….portati i libri al mare e mentre prenderai il sole studierai!ma attenta ai gavettoni!

  5. Anto 10 marzo 2009 a 15:14 #

    @ Sweet Angy… ciao carissima… che bello rivederti nel mio space… anche io me la farei un pò di talassoterapia… aaaaa un bel mesetto sotto il sole e a mollo nell’acqua di mare…. è da quando vado all’univ che il mare non riesco più a vederlo come dico io!!! e mi sa che andrà sempre peggio… crescendo e lavorando il tempo sarà sempre meno… un kiss carissima ciao…@Laura… ciao lalla, beata te che abiti vicino al mare, come ti invidioooo!!!!! lo sai che io non sono mai riuscita a leggere al mare? è una cosa incredibile… al mare non sono mai riuscita a studiare, mi distrae troppo che non mi riesco a concentrarmi, è più forte di me, non riesco a leggere nemmeno un libro di narrativa o fare un cruciverba!! niente, al mare riesco solo a sentire la musica, giocare a carte, a pallavolo, o anche a bocce con il mio papà e i signori anziani dello stabilimento dove andiamo di solito (sono proprio una vecchia e un maschiaccio tra l’altro) fare il bagno, passeggiare sulla spiaggia… eeee DORMIRE!!!! ovviamente sotto il sole… e diventare nera come il carbone

  6. ♪RAMROCK♫ 10 marzo 2009 a 21:48 #

    Grazie per il commento e buona serata, ciao

  7. Carmelo 11 marzo 2009 a 07:20 #

    piacere carmeloTI AUGURO COL CUORE DI PASSARE UNA GIORNATA SBALORDITIVACARMELO

  8. Carmelo 11 marzo 2009 a 08:18 #

    miiiiii come non hai capito per che squadra tifo è cosi facile ma per il Catania naturalmente (MAIIIIIII)hahhahahahah mi sa ke passero spesso per salutarti kisss carmelo

  9. ile 11 marzo 2009 a 10:26 #

    NE AVREBBE PROPRIO BISOGNA LA MIA DOLORANTE SCHIENA!

  10. silvia 11 marzo 2009 a 11:26 #

    io al mare non ci vado per fare i fanghi, ma lo amo lo stesso. anche io mi sento benissimo quando mi trovo vicina a una distesa azzurra. adoro l’aria salmastra. appena metto piede in una città di mare il mio corpo si rigenera e il mio umore migliora in un lampo. già, siamo solo a marzo… peccato! meglio vedere poco il mare invece che niente, no?? dai che riuscirai a ritagliarti un pò di tempo per il mare 😀 bacio. ciaooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: